bcastenasomusicvideo-002

https://drive.google.com/file/d/0B1AyWWcGtThfUUloSF9aYVlrNmM/view?usp=sharing

Presentiamo il progetto definitivo del Condominio Solidale sito in Castenaso (MO).

Abbiamo modificato il progetto per:

  • renderlo più efficiente;
  • per individuare precisi spazi condivisi;
  • per renderlo più flessibili negli spazi abitativi, con eventuali accorpamenti di unità abitative adiacenti;
  • spazi verdi retrostanti per coltivare orti:
  • predisposizione al piano copertura di spazi da chiudere con vetrate, qualora i cohousers vogliano fare nascere un coworking.

Da fine ottobre inizieremo gli incontri, durante i quali approfondiremo tutti gli aspetti progettuali. Comunicheremo le date sul blog e sui social network di Associazione Co-Ab.

Chiunque sia interessato può partecipare. Per agevolare l’organizzazione degli incontri, vi chiediamo, cortesemente, di compilare il sottostante modulo di contatto. Grazie

Seminario sulla partecipazione e condomini solidali

http://www.comune.castelnuovo-rangone.mo.it/manifestazioni_fiere_e_mercati/iniziative_ed_eventi/seminario__partecipazione_e_condivisione_spazi_per_la_casa_e_per_il_lavoro__a_cura_dell_associa.htm

invito Castelnuovo ultimo-001

Contenuti del Seminario

 Laboratorio Territoriale – LabLand

 Seminario dedicato ad un laboratorio Territoriale destinato alla riflessione tra residenti, rappresentanti istituzionali, operatori economici e professionisti, con l’obiettivo di maturare una riqualificazione territoriale che, generi spazi sostenibili sia per la casa che per il lavoro.

Il raggiungimento dell’obiettivo, è possibile coinvolgendo tutti gli attori interessati, ognuno per la propria parte, con partecipazione e collaborazione, in modo da generare  economia solidale.

Non è più il tempo “dell’uomo solo al comando”; questo periodo di crisi e di profondo cambiamento sociale, si combatte trasformandolo in un periodo di opportunità, grazie alla partecipazione.

Come associazione che si occupa di abitare solidale, chiediamo: ai cittadini di avvicinarsi con curiosità positiva al cohousing, ai rappresentanti istituzionali di sostenere fattivamente i progetti di cohousing che si possono prospettare sul territorio e agli operatori economici la disponibilità alla partecipazione.

LabLand

Chi e cosa si muove attorno ad un laboratorio territoriale?

I cittadini esprimono idee e proposte;

Operatori economici dell’edilizia (la filiera dal muratore all’arredamento);

Progettisti qualificati scelti privatamente o con concorso di idee;

Riqualificazione di parti di territorio, di fabbricati dismessi oppure invenduto a carico delle imprese;

Accesso alla casa, ad un pubblico di consumatori molto più vasta di quella attuale, sia in proprietà che in affitto, a prezzi calmierati;

Per le P.A. la salvaguardia del territorio, incentivo all’economia di base, ricaduta di investimenti sul territorio e alleggerimento del welfare. Rigenerazione e cura dei beni comuni.

L’associazione Co-Ab è uno degli attori di questa filiera, con il compito di progettare e gestire l’incontro fra le parti e fare in modo che i progetti vengano portatati a termine con successo ed in tempi brevi.

Se cercate casa a Castenaso (BO) prendete in considerazione di andare ad abitare in cohousing. A prezzi contenuti potrete condividere i servizi in un condominio particolare e coprogettare insieme ai vostri vicini l’abitazione dei vostri sogni.
Che cos’è il cohousing? Venite a scoprirlo al convegno che terremo a Castenaso l’8 giugno.

Vi aspettiamo

COHOUSING1-001

Cohousing – L’abitare solidale
Convegno organizzato con il patrocinio del Comune di Castenaso

link: http://www.comune.castenaso.bo.it/cohousing-labitare-solidale-se-ne-parla-a-castenaso-il-16-maggio

Convegno Castenaso2-001

Articolo

In questi giorni, abbiamo concretizzato una proposta di Housing sociale, sul territorio del comune di Castenaso (BO), Comune che, attualmente sta favorendo la cultura del cohousing e l’housing sociale.

Tale progetto abitativo, composto da appartamenti privati, spazi condivisi e aperti al territorio ci consente di realizzare un condominio solidale, ad un prezzo accessibile ad una larga fascia di utenti (circa 1800,00 €/mq) Per informazioni ed appuntamenti, segue informativa. SCHEDA DI PRESENTAZIONE                                                                 sch- relazione-001   15_02_16 album Castenaso C2.1-003

15_02_16 album Castenaso C2.1-006

Informativa Buongiorno,

con la presente siamo felici di informarVi che siamo pronti ad iniziare il percorso per la realizzazione del Co – Housing nel Comune di Castenaso, ed oltremodo soddisfatti della condivisione che ha riscontrato questo progetto e della sinergia instaurata con la Pubblica amministrazione .
L’amministrazione ci ha ulteriormente avvantaggiati dandoci in dotazione uno spazio esclusivo sito a Marano di Castenaso in Piazza Mandini N. 6/A, per la realizzazione di uno sportello per la promozione e la formazione del Co-Housing, in modo da potervi accogliere tutti i Mercoledì e Venerdì dalle ore 17.00 alle 20.30 già a partire dal prossimo Mercoledì 25 Marzo, fino al raggiungimento del numero di nuclei richiesti (min 35 max 40).
In occasione di questi incontri vi daremo tutte le informazioni necessarie per poter aderire al progetto di Co – Housing, avremo modo di spiegare in modo dettagliato tutto il ventaglio delle azioni mirate a concretizzare il percorso, rispondere a qualunque Vostra domanda o richiesta.
Vi preghiamo cortesemente di rispondere con una mail di riscontro per confermare la partecipazione agli incontri, onde evitare la sovrapposizione di gruppi e permetterci di potervi accogliere nel migliore dei modi possibile.
RingraziandoVi per l’attenzione e sperando di vedervi numerosi, alleghiamo brochure introduttiva condivisa con il comune, che svilupperemo insieme al gruppo di acquirenti delle abitazioni in cohousing.
Cordiali saluti
Claudia Fortunato
Alexander Di Stefano
Per informazioni siamo reperibili ai numeri:
Arch. Alexander Di Stefano 348 8232460
Arch Claudia Fortunato 348 5405357
Pubblichiamo per Associazione Co-Ab
associazionecoab.wordpress.com
associzionecoab@gmail.com
Buongiorno,
In questi giorni, abbiamo concretizzato un progetto di Housing sociale nel territorio del comune di Castenaso (BO) che ha accolto,condiviso e sostenuto integralmente il progetto abitativo da noi prospettato, al punto  da conferire un lotto di terreno di assoluto interesse a un prezzo calmierato.
Tale progetto abitativo, composto da appartamenti privati, spazi condivisi e aperti al territorio ci consente di realizzare un condominio solidale, ad un prezzo accessibile ad una larga fascia di utenti (circa 1800,00 €/mq).
Pertanto con la presente informativa vi chiediamo di contattarci, qualora siate interessati al progetto, in quanto stiamo partendo con la realizzazione della lista per la formazione del gruppo che parteciperà al percorso, che porterà alla realizzazione del progetto abitativo in housing sociale.
La disponibilità è limitata a circa 30 nuclei familiari.
Scriveteci una mail di interessamento, vi terremo aggiornati, con informazioni maggiori sulla tipologia di progetto e sugli incontri preparatori che stiamo organizzando, grazie anche al sostegno in questa fase divulgativa dell’amministrazione pubblica.
Siamo a vostra disposizione e vi auguriamo buona giornata.
Associazione Co-Ab
Presidente
Claudia Fortunato

 Abitare solidale a PiumazzoProspetto-001

  A nome dell’associazione Co-Ab in collaborazione con il Geom. Lucio Mantovani titolare dello studio Associato con sede in Castelfranco Emilia, abbiamo protocollato, presso il comune di Castelfranco Emilia, un progetto di housing sociale. Su proposta del comune, proprietario di un terreno in località Piumazzo, che verrà messo in vendita dal Comune stesso, abbiamo studiato,  un progetto di Housing sociale in acquisto.

Tramite la pubblicazione di questo articolo, con la collaborazione di associazioni del territorio e con il futuro sostegno del Comune, cerchiamo di raccogliere manifestazioni d’interesse, per la realizzazione del progetto. Cerchiamo di costituire un gruppo di persone interessate a “vivere solidale”, acquistando a prezzo calmierato (es. edilizia convenzionata) un appartamento, in classe energetica A, con gli spazi accessori e spazi condivisi, previsti dal progetto.

Il progetto proposto, non si occupa esclusivamente di progettare appartamenti da vendere ma, propone un progetto di vita; proprio per questo lo abbiamo intitolato “percorso verso il vivere condiviso“.

 Qualora foste interessati ad approfondire ed eventualmente, in un secondo tempo aderire al progetto, lasciate il vostro nominativo e indirizzo mail e/o numero telefonico (sul blog o all’indirizzo mail associazionecoab@gmail.com); sarà nostra cura metterci in contatto con voi, rispondere alle vostre domande ed iniziare a costituire un gruppo di cittadini consapevoli e futuri cohouser, fornendovi le linee guida del progetto.

Introduzione al progetto

” L’idea progettuale nasce dalla consapevolezza della necessità di realizzare un progetto non solo di edilizia popolare, un progetto che soddisfi esclusivamente il bisogno abitativo, ma un intervento “globale” che incida sul territorio sia dal punto urbanistico, energetico, abitativo solidale, coinvolgendo in questo percorso i servizi di welfare dell’Pubblica Amministrazione.

Per attuare al meglio l’idea progettuale, lavoreremo affiancati a dei partner che, si uniranno a noi per garantire competenze diversificate e specialistiche in differenti ambiti di intervento per strutturare un progetto che possa rispondere in modo unitario ma al contempo flessibile alla complessità dei bisogni dell’utenza. Tutte le realtà coinvolte possiedono una pluriennale esperienza sia nel proprio settore di riferimento che nel lavoro di rete.

Obiettivi generali del progetto

 Gli obiettivi generali del progetto sono:

  • Promozione e realizzazione di abitazioni a prezzi calmierati, in modo tale che l’acquisto sia agevole anche per coloro che, non hanno accesso al libero mercato.
  • Realizzazione di un condominio sostenibile energeticamente (consumo tendente allo zero) e socialmente.
  • Ricucitura con il territorio circostante.
  • Percorso per l’inserimento di persone svantaggiate all’interno della struttura.
  • Attività di autofinanziamento a sostentamento del condominio solidale.

Nell’ottica del raggiungimento di tali obiettivi abbiamo delineato un insieme coerente di azioni che, agendo in modo sinergico, offrano ai cohouser  percorsi di accompagnamento adeguati ai loro specifici bisogni.”

Inserimento planimetrico.

PiumazzoPlanimetria esterni-001

Contatti per informazioni:

Arch. Claudia Fortunato 348 5405357 – 059 6130434

Geom. Lucio Mantovani 339 7422898 – 059 926207

“Salve a tutt*,
L’associazione Co-Ab, in collaborazione con l’associazione E’-cohousing, organizza un incontro informativo e di approfondimento sul progetto di cohousing, da realizzare in Zola Predosa, località Riale.
Proponiamo due date, alle quali potrete aderire nei prossimi giorni, giovedì 4/12/2014 ore 18.00 e giovedì 11/12/2014 (l’incontro sarà organizzato in entrambe le date) ore 18.00. I primi due incontri si terranno, nei locali dello studio Celestra in Via Calvart 4/a Bologna (zona corticella). Vi chiediamo, per chi vorrà partecipare la conferma, per organizzare gli spazi; potrete confermare la vostra adesione sia a Massimo Giordano, sia inviando una mail all’associazione Co-Ab (associazionecoab@gmail.com).
Allegato alla presente troverete, la presentazione della proposta, progetto del comparto, e l’intervento della nostra associazione per la realizzazione del cohousing.
Ringrazio per la vostra disponibilità.
Cordiali saluti
Associazione Co-Ab
Claudia Fortunato”
Link documenti:

Gli eventi dell’anno

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivi

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 217 follower

Hours & Info

1-202-555-1212
Lunch: 11am - 2pm
Dinner: M-Th 5pm - 11pm, Fri-Sat:5pm - 1am