Nell’ambito delle tematiche del vicinato e, più in generale della ‘vicinanza’, vorrei segnalare una iniziativa che si è svolta a Firenze, domenica 18 aprile (2010). Un gruppo di giovani cittadini ha lanciato su internet un appuntamento aperto per recuperare alla loro funzione le fioriere lasciate desolatamente vuote (usate come posacenere e cestini per l’immondizia) sulle due passerelle che attraversano il Mugnone, nei pressi del Ponte Rosso.
Hanno risposto all’appello una sessantina di persone, che munite di terriccio, piantine e attrezzi, hanno piantato gerani, margherite, salvia, rosmarino e altro ancora, in un allegro via vai di residenti e non.

(il video dell’iniziativa su youtube)

“Il senso dell’iniziativa evidentemente va oltre il semplice ripristino delle fioriere, ma investe tutta la questione della cura del verde e dell’ambiente urbano in genere, per connetterla con successo alla partecipazione diretta dei cittadini, che così ritrovano anche occasioni informali e spontanee per rapporti sociali e di quartiere, occasioni altrimenti rarefatte o scomparse. Questo per noi è un esempio di lotta al vero degrado, il degrado del verde ma anche il degrado di quei rapporti di vicinanza che sono il senso profondo del vivere in città. E già al Ponte Rosso alcuni dei residenti si sono offerti per mantenere in buona salute le piante e i fiori trapiantati ieri nel corso dell’evento autorganizzato.“

(perUnaltracittà, lista di cittadinanza – Firenze)

Quella che si è svolta domenica è un’azione di “giardinaggio autogestito” altrimenti detto Guerilla o Social Gardening.

Riporto una sintesi di un articolo su Terranauta.it per approfondire la tematica.

Ma cosa è e come funziona il Guerilla o Social Gardening? Semplice. Si individua un pezzo di terra abbandonato, magari in un’area cittadina che avrebbe proprio bisogno di un po’ di verde. Poi ci si arma di pale e badili e si parte con l’azione/attacco. Lo scopo è quello di rimodellare ed abbellire con piante e fiori le zone dimesse della città.
Vi sono gruppi di giardinieri guerriglieri che agiscono di notte, in segreto, e poi magari pubblicano sul web le prove fotografiche delle loro incursioni, azioni tipicamente da Guerrilla.
Altri invece che lavorano più apertamente, cercando di coinvolgere le comunità locali, in un’ottica più da Social Gardening.

logo dei
Guerrilla Gardening

“Qualcuno ha detto che i guerriglieri del verde fanno di notte quello che le amministrazioni comunali dovrebbero fare di giorno … ed è verissimo”, si legge sul blog i fiori del bene.

Il movimento nasce ufficialmente nel 1973, quando Liz Christy e il suo gruppo Green Guerrilla, nella area di Bowery Houston a New York, trasformano un derelitto lotto privato in un giardino. Dopo trent’anni questo spazio è ancora ben tenuto grazie alla cura di alcuni volontari e alla protezione del dipartimento parchi di New York.

E’ interessante osservare cos’è diventato il Guerrilla Gardening ora.
Un gesto politico, come racconta Urban Activism , un blog che raccoglie spunti di attivismo per il miglioramento della vita in ambiente urbano. Dopo l’esperienza newyorkese della Green Guerrilla “i giardinieri coltivano e gestiscono autonomamente gli spazi verdi occupati, non solo coltivando, ma anche organizzando iniziative coinvolgendo il quartiere e le scuole elementari, aggiungendo al Guerrilla Gardening un’importante funzione sociale e culturale”.

In Italia ci sono già alcuni ferventi sostenitori, e vanta un attacco collettivo a Torino nel 2007, ad opera del gruppo Badili badala (in piemontese “bighellone”) nell’ambito del meetup amici di Beppe Grillo Torino.

Per avere informazioni e consigli pratici su come come realizzare una “bomba di semi”, preparare “il primo attacco” e curare le proprie piantine nei giorni successivi, ma anche su come salvare le piante spontanee, si può visitare guerrillagardening.it. E’ un sito molto animato con tanto di consigli e idee. Perché “a volte, più importante di piantumare nuove piante è scovare gli alberelli che nascono spontaneamente”.

Cristina Savelli
(savellicristina@libero.it)

Annunci